0

I celiaci possono assumere proteine in polvere?

I celiaci sono sempre più numerosi. Chi fa sport o chi conduce una dieta specifica in cui è richiesta una quantità aggiuntiva di proteine, ad esempio i vegani, può avere bisogno di integratori proteici che soddisfino il proprio fabbisogno. In questi casi, assumere proteine in polvere diventa necessario. Non tutte le proteine in polvere, però, sono senza glutine. Ecco una guida per i celiaci che vogliono/devono assumere proteine in polvere.

Proteine: perché sono importanti?

Le proteine sono (dopo l’acqua) le molecole biologiche più abbondanti nel corpo umano e in tutti gli organismi viventi.

Già il loro nome sottolinea la fondamentale importanza che hanno per l’organismo: “proteina” deriva dal greco pròtos, che significa primo o che occupa a prima posizione.

Le proteine, infatti, sono indispensabili per il corpo, assolvendo funzioni:

  • – di tipo plastico/strutturale o di sostegno, ad esempio il collagene che forma il tessuto connettivo o la cheratina delle unghie o dei peli;
  • – protettive, ad esempio il fibrinogeno che permette la coagulazione del sangue o gli anticorpi che l’organismo produce per difendersi da batteri e virus;
  • – di trasporto, ad esempio l’emoglobina dei globuli rossi del sangue, che distribuisce l’ossigeno alle cellule;
  • – di deposito, ad esempio la ferritina, proteina che trattiene il ferro che la milza ottiene dalla demolizione dei globuli rossi vecchi;
  • – che favoriscono la contrazione muscolare, come l’actina e la miosina, che permettono ai muscoli di accorciarsi e allungarsi facendo il proprio lavoro;
  • – regolatrici svolte dagli enzimi, proteine che agiscono come catalizzatori accelerando le reazioni biologiche senza essere modificati.

Le proteine sono formate dagli amminoacidi, che si uniscono tra loro formando lunghe catene. Gli amminoacidi proteici sono 20, e la loro precisa sequenza nelle catene determina la forma e la funzione delle proteine. Visto che l’organismo non è in grado di sintetizzarne alcuni, detti amminoacidi essenziali, è necessario assumerli ogni giorno attraverso l’alimentazione.

Cosa sono le proteine in polvere?

Le proteine in polvere altro non sono che proteine estratte – dunque separate dagli altri componenti che si trovano negli alimenti – da fonti sia animali, come uova e latticini, che vegetali, come piselli e riso, e polverizzate.

Le proteine in polvere sono di tre tipi:

  • concentrati di proteine, la cui polvere è costituita per il 60-80% da proteine e per il restante 40-20% da carboidrati e grassi. In questi casi, il processo di estrazione richiede calore, acidi ed enzimi;
  • proteine isolate. Qui la polvere è formata per il 90-95% di proteine, e si ottiene sottoponendo l’estratto ad un secondo processo di filtraggio, che aiuta a rimuovere i carboidrati ed i grassi;
  • idrolizzati proteici. In questo caso gli estratti proteici subiscono un ulteriore passaggio di “raffinazione” e vengono idrolizzati, ovvero sono scomposti in parti sempre più piccole, diventando così più digeribili o richiedendo tempi di digestione più brevi.

 

  • Proteine in polvere: i tipi

Esistono vari tipi di proteine in polvere. Questi differiscono in base alla fonte (o alle fonti) da cui vengono estratte. Come specificato sopra, le proteine in polvere possono essere sia di derivazione animale che vegetale.

Di seguito l’elenco delle proteine in polvere più conosciute.

Siero del latte

Altrimenti conosciuto come “whey protein”. Si tratta di un mix proteico ottenuto dalla parte liquida del latte (ovvero il siero) ricavato dalla lavorazione del formaggio. È considerato una fonte proteica completa e si assorbe facilmente. Le proteine del siero del latte sono disponibili sia concentrate che isolate.

Caseina

Contiene l’80% delle proteine totali. La sua caratteristica principale è quella di avere un assorbimento lento, alimentando la massa muscolare per più tempo rispetto ad altre proteine. Per questo, è assunta principalmente dopo una sessione di allenamento, per favorire il recupero muscolare.

Albume dell’uovo

Si tratta di un mix proteico completo, utilizzato in sostituzione alle proteine del latte per chi è allergico ai latticini. Essendo a basso contenuto di carboidrati, le proteine in polvere dell’albume dell’uovo sono perfette per chi conduce una dieta low carb. Sono altamente digeribili.

Soia

Per chi conduce una dieta vegana, le proteine in polvere di soia sono tra le più popolari. Essendo una fonte in grado di fornire tutti gli amminoacidi richiesti dal corpo, è perfetta per soddisfare il fabbisogno proteico dell’organismo. È infatti molto utilizzata dagli sportivi.

Pisello

Un’altra fonte di proteine eccellente è il pisello, che contiene arginina, un aminoacido che rilascia insulina e ormoni della crescita. Ma la polvere proteica del pisello è anche ricca di altri aminoacidi che stimolano la produzione di proteine muscolari. Inoltre, i dati di alcuni studi dimostrano che abbassa la pressione sanguigna.

Canapa

Le proteine in polvere di canapa contengono tutti gli amminoacidi essenziali e sono facilmente digeribili. La canapa, inoltre, è un’ottima fonte vegetale di acidi grassi essenziali, antiossidanti, vitamine, minerali, fibra, clorofilla.

Riso

Un’altra polvere proteica molto utilizzata nelle diete vegane è quella che proviene dal riso. Le proteine del riso, infatti, sono conosciute per aumentare la forza e il recupero dei muscoli quando si fa regolare attività fisica.

Proteine miste in polvere

Questo tipo di proteine in polvere è molto utilizzato poiché mette insieme i benefici di diverse fonti proteiche, diventando un mix proteico completo al 100%.

Celiaci: proteine in polvere, c’è il glutine?

Sia che usi proteine in polvere di origine vegetale o che consumi quelle di origine animale, c’è la possibilità che la polvere contenga glutine. Come fare a capire se un integratore di proteine in polvere è per celiaci? Semplice, basta guardare l’etichetta e ricercare quelle in cui è specificato che siano gluten free. Evita, anche se gli ingredienti specificati sembrano non contenere glutine, di utilizzare polveri proteiche in cui non sia esplicitamente indicata la dicitura “senza glutine”.

Celiaci: proteine in polvere vegetali

I celiaci, ovvero coloro che sono intolleranti al glutine, solitamente hanno maggiori difficoltà ad ottenere determinati nutrienti attraverso l’alimentazione, dato che non possono mangiare alcuni tipi di cibo. Queste difficoltà si accentuano nel caso in cui il celiaco conduce una dieta vegana. In questi casi, per soddisfare il fabbisogno proteico necessario al corpo umano, è importante assumere proteine in polvere che siano sia gluten free sia vegetali.

Gluten Easy è l’integratore senza glutine 100% vegetale di NaturVeg.

NaturVeg Gluten Easy è un prodotto appositamente studiato per chi è sensibile o intollerante al glutine, ed è adatto per gli sportivi o per chi ricerca una fonte proteica completa, digeribile, naturale e completamente vegetale.

Alle quattro proteine vegetali di pisello, riso, soia e canapa, NaturVeg Gluten Easy unisce la forza della spirulina, un’alga dall’effetto depurativo e disintossicante, contenente proteine, aminoacidi, minerali (calcio, ferro, magnesio, potassio, selenio), vitamine (B, A, C, E), omega-6 e acido gamma linolenico.

Le proteine vegetali usate nei prodotti NaturVeg sono rigorosamente NO OGM e non contengono conservanti, dolcificanti, aromi o coloranti.

 

Ti potrebbero interessare:

 

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato