Farine Integrali

La farina integrale è una sostanza in polvere, un ingrediente alimentare di base, derivato dalla macinazione/schiacciamento dei cereali.
La parola "integrale" si riferisce al fatto che tutto il cereale (fibre, germe e endosperma) viene utilizzato e nulla è perso nel processo di lavorazione della farina.

L'endosperma è un tessuto vegetale che avvolge l'embrione all'interno dei semi di molte piante. L'endosperma svolge quindi un ruolo di vitale importanza per l'alimentazione umana.
Il germe di un cereale è la parte riproduttiva che germina e diventa pianta, è l'embrione del seme. Il germe è mantenuto come parte integrante di alimenti integrali. Il germe è ricco di grassi polinsaturi.
Le fibre, racchiudono i seguenti benefici:
- Rallentano i tempi di svuotamento gastrico>senso di sazietà.
- Rallentano/riducono l'assorbimento di colesterolo.
- Migliorano il controllo glicemico.
- Aiutano a mantenere un pH ottimale nell'intestino che impedisce alla flora intestinale nociva di svilupparsi e produrre metaboliti tossici.

Questo la differenzia nutrizionale dalle farine bianche/raffinate, che contengono solo l'endosperma. Poiché la farina integrale contiene i principi di tutto il cereale, ha una struttura ed aspetto brunastro.